Iorio Immobiliare News

Cassazione: se l'APE - Attestato di Prestazione Energetica - non è conforme si rischia la truffa contrattuale.

Cassazione: se l'APE - Attestato di Prestazione Energetica - non è conforme si rischia la truffa contrattuale.

Rosita 06/05/2017

 

È stata configurata come truffa contrattuale la vendita di un immobile le cui prestazioni energetiche non siano conformi a quelle dichiarate nell'attestato di prestazione energetica (A.P.E.). Ad affermarlo con la Sentenza Penale n. 16444 del 10 marzo 2017 è stata la Suprema Corte di Cassazione, in merito al caso di un costruttore che aveva venduto un immobile con caratteristiche diverse da quelle dichiarate nell’attestato di certificazione energetica. Inizialmente il tribunale di Milano aveva assolto il costruttore dichiarando la sua buona fede poiché aveva confidato nelle valutazioni dei tecnici, ma secondo l’accusa il costruttore aveva fatto eseguire lavori in economia, dunque sapeva di aver utilizzato materiali di qualità inferiore a quella dichiarata e di avere installato serramenti ed impianto non conformi.

Infatti la sentenza del Tribunale di Milano è stata annullata e rinviata al Tribunale di Appello, in quanto la Cassazione ha deliberato che non poteva sfuggire al costruttore “la difformità tra i lavori eseguiti e quelli progettati e la conseguente vendita dell'immobile con una classe energetica effettiva non corrispondente a quella dichiarata”. Il costruttore non poteva essere in buona fede, tenuto conto del fatto che era consapevole di avere effettuato lavori in economia: “dato che le opere effettuate risultano meno costose di quelle che avrebbero dovuto essere eseguite per rispettare i parametri energetici contenuti nel progetto” non ci può essere buona fede, ma si configura il reato di truffa, la cui responsabilità è in capo al costruttore per la difformità tra i lavori eseguiti e quelli progettati.

Con questa sentenza si vuole ribadire che è necessaria la massima diligenza nell’attestazione delle prestazioni energetiche dell’immobile, nelle dichiarazioni delle prestazioni di materiali, elementi e componenti edilizi, come i serramenti, che sono alla base dell’APE.

Appare dunque fondamentale affidarsi a professionisti attenti alla normativa, ma anche a tecnici della certificazione energetica competenti e responsabili, in relazione anche alla riqualificazione energetica degli immobili e alla conseguente detrazione Irpef prevista dal bonus casa, dato che è prevista una notevole agevolazione che deriva dagli interventi volti al miglioramento dell’efficienza energetica, con il conseguente avanzamento positivo della classe energetica di appartenenza che permette anche di attribuire un maggior valore di mercato all'immobile.

 

Per informazioni in merito alla richiesta dellAttestato di Prestazione Energetica (APE - APE Unico), consulta i nostri Servizi.

 Scopri qui come richiedere l’Attestato di Prestazione Energetica alla Iorio Immobiliare.

slitta_ape

 

 

 

 

Condividi/Stampa

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Leggi l'informativa