Iorio Immobiliare News

La nuova IMU si farà in sette! La proposta del Fondo Monetario Internazionale

La nuova IMU si farà in sette! La proposta del Fondo Monetario Internazionale

Rosita 07/04/2021

Secondo un’analisi del Fondo Monetario Internazionale la pandemia, oramai in corso da un anno, avrebbe acuito la disuguaglianza di reddito fra le diverse fasce di popolazione. Bisogna intervenire. Ma in che modo?

La proposta dell’FMI è sostanzialmente questa: i Governi dovrebbero fornire fondi d’emergenza nel breve periodo per il settore sanitario, incluse le campagne di vaccinazione, e per l’istruzione; da qui la proposta di aumentare le tasse (sui redditi alti) per trovare il denaro necessario e diminuire le disuguaglianze. A diventare fonte da cui attingere dovrebbe essere, ancora una volta, la casa.

Secondo l’FMI occorrono quindi azioni risolute per assicurare da un lato i servizi necessari e dall’altro promuovere una crescita inclusiva e costruire una coesione sociale.

Fra le possibili tasse da aumentare, oltre alla tassazione sulla casa e sulla successione, si parla anche di un aumento della base imponibile ed interventi sulla progressività e sui redditi più elevati. Oltre a ciò, anche l’eliminazione di aree di reddito da capitali che evitano la tassazione. Tutto ciò per promuovere politiche redistributive.

Volendo rimanere nel campo della proprietà privata, ad oggi c'è già la bozza di un nuovo decreto legge che potrebbe introdurre novità già dal prossimo 2022. In particolare si tratta di una nuova Imu divisa in sette tipologie: abitazione principale, fabbricati rurali strumentali, immobili merce, capannoni, terreni agricoli, aree fabbricabili e altri immobili.

Una soluzione pensata per semplificare le numerose aliquote comunali e mettere a punto un modello precompilato, così da semplificare le operazioni. Per ogni categoria, sarà individuata un'aliquota su misura, tenendo conto delle possibili distinzioni (esempio: terreno agricolo coltivato e non coltivato).

 

Condividi/Stampa

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Leggi l'informativa